A Roma il corteo di CasaPound, in piazza anche gli antifascisti

Thumbnail for 1420142

http://www.lastampa.it/2016/05/21/italia/cronache/a-roma-il-corteo-di-casapound-in-piazza-anche-gli-antifascisti-Stb1cgVPinjZBVRk5pCzON/pagina.html

È partito da una piazza Vittorio blindata il corteo di CasaPound, guidato da un enorme manifesto con su scritto “Difendere l’Italia con lo spirito degli eroi del Piave» con a fianco l’immagine del “Fante del Carso” e la tartaruga simbolo del movimento. In prima fila anche una bandiera di Alba Dorata. Più in basso davanti ai manifestanti un altro striscione con su scritto “L’Europe s’ insurge contre la fatalite!». I manifestanti, che ricordano oggi Dominique Venner, scrittore francese suicida a Notredame, sfileranno nella Capitale per raggiungere Colle Oppio, dove è previsto il concerto “Tana delle Tigri”. Non lontano da piazza Vittorio, a piazza dell’Esquilino è in corso il presidio di antifascisti e antagonisti. “Faremo una manifestazione senza tensioni e senza allarmi sociali – ha detto Gianluca Iannone, presidente di CasaPound . Il corteo è in parallelo con altre capitali. Questa giornata è dedicata al sacrificio di Dominique Venner, scrittore francese suicida a Notredame nel 2013». “Fare un corteo che parte da piazza Vittorio non è una provocazione – ha aggiunto – Noi viviamo qui, la nostra sede è a pochi passi, è provocatorio chi dice che non siamo benvenuti». “Non c’è apologia del fascismo, resto basito quando ne parlano – ha aggiunto – la guerra è finita 71 anni fa, e qui non ci sono né bandiere del Pnf né divise. Noi abbiamo già fatto cortei in altre città, questo è il terzo corteo che facciamo a Roma. È ridicolo che ogni volta si debba ripartire dall’inizio, e si parli di allarme sociale. Noi siamo una comunità pacifica, ma è chiaro che se attaccati rispondiamo». Al corteo partecipa anche il candidato sindaco di Roma Simone Di Stefano.

FONTE: A Roma il corteo di CasaPound, in piazza anche gli antifascisti