Come gestire i pensieri?

Thumbnail for 816277

Domanda: Come gestisci i pensieri quando vengono su?

Lisa: I pensieri sono semplicemente qualcosa che accade, un’altra parte di ciò che appare. Il presupposto è che questi pensieri appartengono a te e che tu li stia controllando e producendo.

Come? Come produci un pensiero? Può essere solo un pensiero che potrebbe pensare di poter controllare o cambiare il pensiero in un certo modo. Come puoi cambiare un pensiero dato che appare da un assoluto mistero? Vengono nella manifestazione proprio come ogni altra cosa ma c’è un altro pensiero che assume che “tu” pensi.

La dinamica del “me” è così divertente. Reclama ogni cosa. ‘Penso, dunque, sono.’ Io Sono, e in Io Sono, pensare sorge. Questo presupposto del controllo è ciò che crea la sofferenza. E’ un’energia in verità di ‘io sono il controllore, io sono l’autore delle azioni’. I pensieri dicono “io” controllo e “io” sto scegliendo di prendere i pensieri o di rivolgermi ad essi. Pensi che il disagio sia dovuto ai tuoi pensieri? Non è così. I pensieri appaiono e scompaiono. I pensieri normalmente parlano del passato e del futuro.

Lisa Cairns

Lisa Cairns dal suo libro For the Love of everything

fonte: http://www.non-dualita.it/come-gestire-i-pensieri-lisa-cairns/

FONTE: Come gestire i pensieri?