I molteplici benefici di una Spezia comune:IL CORIANDOLO! Non immagini quanto sia utile!

Thumbnail for 428856
Coriandolo

Il Coriandolo (Coriandrum sativum), prezzemolo cinese conosciuto anche con il nome spagnolo cilantro, è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Apiaceae. Appartiene alla stessa famiglia del cumino, dell’aneto, del finocchio e naturalmente del prezzemolo.
I fiori sono bianchi riuniti in infiorescenze ad ombrello. I frutti sono diacheni aromatici.
Il coriandolo può essere usato come infuso contro i dolori di stomaco, è consigliato anche per problemi di aerofagia e le emicranie, aiuta la digestione e ha una funzione antidiarroica.

In Sri Lanka le popolazioni tamil utilizzano i frutti per la preparazione di un decotto che, dolcificato con il miele, si assume per alleviare la tosse.
È uno dei pochi chelanti del mercurio, sia nel nucleo della cellula (evitando il danno al DNA) che negli spazi tra cellule, e fa sì che la colecisti riversi nell’intestino tenue molta piùbile, contenente le tossine. Pertanto, se non è assunto con un chelante per l’intestino tenue, come la clorella, vi è una reintossificazione per riassorbimento del mercurio nelle terminazioni nervose dell’intestino.
APPROFONDIAMO SI SEGUITO OGNUNO DI QUESTI ASPETTI IMPORTANTI!!!

PROPRIETA’ DEL CORIANDOLO
Il coriandolo è carminativo, antispasmodico e stomachico, è quindi un buon rimedio naturale contro coliche addominali, difficoltà digestive e gonfiore.
Con il coriandolo si può preparare un infuso digestivo, efficace e dal sapore aromatico: basterà mettere 2 grammi di semi di coriandolo in 100ml di acqua bollente per qualche minuto. Un paio di cucchiai dopo i pasti saranno sufficienti per favorire la digestione e l’eliminazione dei gas intestinali.

Il suo effetto stimolante attenua il senso di fatica, combatte l’inappetenza e lo rende un buon tonico per l’attività cerebrale e per il sistema nervoso.
Il coriandolo ha inoltre un effetto fungicida e antibatterico.

Il Coriandolo è una spezia di uso comune soprattutto nella cucina mediterranea e Orientale. Esso è sPoesso utilizzato per dare sapore ai cibi, per aromatizzarli e conferire ad essi una fragranza organolettica particolarmente gradevole al palato!

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook
Follow @JedaNews

Uso curativo (Nota bene: si precisa che i suggerimenti di tale testo non sostituiscono in alcun modo e per nessun motivo i rimedi, le terapie e le indicazioni del proprio medico cui bisognerà rivolgersi tempestivamente in caso di necessità) Come è noto, le scie chimiche sono la principale causa dell’intossicazione da metalli pesanti, all’ origine di numerose e gravi patologie. Perciò, è consigliabile prendere qualche precauzione per promuovere una chelazione naturale, ossia un almeno parziale smaltimento dei metalli che tendono ad accumularsi nell’organismo. A tale proposito, può essere utile il Coriandolo.

“Quest’erba da cucina è in grado di mobilitare mercurio, cadmio, piombo ed alluminio tanto nelle ossa che nel sistema nervoso centrale. È probabilmente l’unico agente efficace nel mobilitare il mercurio immagazzinato nello spazio intracellulare (attaccato ai mitocondri, alla tubulina, ai liposomi etc.) e nel nucleo della cellula (invertendo il danno al D.N.A., danno dovuto al mercurio).”

Gli studi hanno tuttavia assodato che il Coriandolo risolve il problema solo in alcune parti del corpo, quindi è necessario adoperarlo in abbinamento ad un altro agente per completare il processo di disintossicazione, come la Chlorella o l’alga spirulina.

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook Follow @JedaNews

FONTI:

http://it.wikipedia.org/wiki/Coriandrum_sativum

http://www.cure-naturali.it/coriandolo/2224

Il Coriandolo (Coriandrum sativum)

FONTE: I molteplici benefici di una Spezia comune:IL CORIANDOLO! Non immagini quanto sia utile!