IL PRINCIPE WILLIAM: “CI SONO TROPPI UMANI SU QUESTO PIANETA”, ED ESORTA AD UNA “SOLUZIONE”

Il duca di Cambridge ha dichiarato che una popolazione mondiale in rapida crescita sta mettendo “enormi pressioni” sulle specie animali, durante un evento di gala a Londra.

Ha aggiunto “che esiste una urgente necessità di una strategia che permetterà agli esseri umani e alle specie animali di condividere l’ambiente“.

Nel corso della mia vita sto notando che le popolazioni globali della fauna selvatica sono inferiori di oltre la metà rispetto all’uomo. Dovremo lavorare molto più duro e pensare molto più a fondo, se dobbiamo assicurare che gli esseri umani e le altre specie di animali con cui condividiamo questo pianeta possano continuare a coesistere. La popolazione umana è in rapida crescita. La popolazione africana nelle previsioni sarà del doppio entro il 2050, un aumento stazionario di tre milioni e mezzo di persone al mese. Non c’è dubbio che questo aumento mette la fauna selvatica e l’habitat sotto un’enorme pressione. L’urbanizzazione, lo sviluppo delle infrastrutture, la coltivazione, tutte le buone cose in sé, ma avranno un impatto terribile a meno che non cominciamo a pianificare e ad adottare misure.

Le sue sue parole ricordano quelle di suo nonno, il duca di Edimburgo. Il nonno suggerì una politica di “limitazione volontaria delle nascite nelle famiglie” per affrontare la sovrappopolazione nel 2011.
a cura di Hackthamatrix

Notizia tratta dal quotidiano inglese The Telegraph

L’AGENDA DI DEPOPOLAZIONE PER ORDINE DEL NUOVO ORDINE MONDIALE:

via HackTheMatrix

FONTE: IL PRINCIPE WILLIAM: “CI SONO TROPPI UMANI SU QUESTO PIANETA”, ED ESORTA AD UNA “SOLUZIONE”