Il segreto per una carne migliore? Far fare un bel tuffo ai maiali!

Thumbnail for 1977799
image

Gli allevatori di animali da carne hanno sempre interesse perché i consumatori apprezzino i loro prodotti, in particolare se sono piccoli allevatori e basano tutta la loro rendita proprio sull’allevamento. Un obiettivo che cercano di raggiungere attraverso una serie di espedienti, come quello di far pascolare gli animali in ambienti naturali oppure quello di fornire un’alimentazione particolare che faccia avere poi alle carni un buon sapore, alla fine. Tutti modi interessanti, ogni allevatore ha il suo, ma ciò che si è inventato un suinicoltore del sud-est asiatico ha davvero dell’incredibile.

La sua idea è stata quella per cui se a noi esseri umani piace tuffarci in acqua e nuotare, anche se non siamo animali acquatici, perché non dovrebbe piacere ai maiali, che così saranno più felici e mangeranno di più, ottenendo alla fine una carne migliore? Un’idea un po’ assurda, ma non si è dato per vinto e ha fatto le cose per bene. Ha costruito un’impalcatura che permettesse di far salire i maiali, tipo un trampolino, e dalla cima i maiali possono tuffarsi e atterrare poi nel laghetto sottostante, dove possono nuotare.

I suini, tra l’altro, l’hanno presa benissimo: a parte le prime volte, in cui è l’uomo a dar loro la spinta per farli cadere in acqua, ben presto capiscono che si tratta di un’attività divertente e risalgono il rudimentale trampolino da soli per tuffarsi. È uno spettacolo molto divertente quello in cui si vedono i maiali che si tuffano, così insolito che ha richiamato l’attenzione di tantissimi turisti che visitano l’allevamento proprio per vedere i maiali tuffatori. Risultato? L’allevatore vende tre volte la carne che vendono gli altri allevatori, anche perché (dicono inconsumatori) ha effettivamente un sapore migliore.

image

Ma non finisce qui: alcuni scienziati hanno voluto capire se questa attività fosse solo uno sfizio dell’allevatore o se davvero i suini avessero dei benefici, ed hanno iniziato a fare delle sperimentazioni confrontando i suoi maiali con quelli di allevamenti vicini, facendo affrontare agli animali varie prove. Il risultato è che i maiali tuffatori le affrontano, anche se sono un po’ difficili (ostacoli da superare) con più ottimismo rispetto agli altri, per cui si capisce che questi maiali stanno effettivamente meglio rispetto alla media.

image

Per quanto riguarda la bontà della carne, è difficile dire se sia migliore in senso assoluto, per cui dobbiamo fidarci delle opinioni dei consumatori che l’hanno provata (che però potrebbero esser stati condizionati dall’ambiente, questo non lo sappiamo): fatto sta che se questa iniziativa ha così successo ben presto anche gli allevamenti intorno a noi potrebbero diventare delle vere e proprie “piscine per maiali”. Il che sarebbe una cosa molto divertente da vedere!

FONTE: Il segreto per una carne migliore? Far fare un bel tuffo ai maiali!