India: Impronte incastonate nella roccia, testimonianza di antichi astronauti?

india-footprints

india-footprints

Impronte di origine sconosciuta sono state trovate nell’India centrale. Queste impronte misteriose sono state trovate impresse nella roccia, con anche la rappresentazione di un oggetto volante.

Sulla base di una leggenda, le tracce di strane impronte si ritiene siano la prova che dal cielo nel passato sia atterrato qualcuno nella regione.

Il geologo Nitish Priyadarshi ha analizzato queste impronte. Le impronte sono state molto probabilmente impresse con sandali di legno. Questi sandali sono stati utilizzati dagli abitanti della regione migliaia di anni fa. Le dimensioni sono di 28 centimetri di lunghezza e 11 centimetri di larghezza. Secondo la mitologia indù, si ritiene che il Signore Rama e Lord Lakshmana abbiano trascorso del tempo in questa zona durante la ricerca della moglie di Rama, Sita.

Priyadarshi pensa che queste tracce sarebbero potute essere prodotte dalla gente del posto, al fine di onorare gli ospiti.

La raffigurazione di un oggetto volante si trova accanto a queste impronte. Sembra che entrambe le scoperte appartengano alla stessa scena. Una spiegazione di questo è che l’uomo antico abbia usato queste immagini per chiarire come questi dèi siano venuti sulla Terra.

Si dice che queste raffigurazioni misteriose potrebbero avere migliaia di anni, ma non è certo.

Dato che l’origine di questa scoperta e molte altre non può essere spiegata, molti scienziati la etichettano come falsa e banale.

Tracce di impronte simili si possono trovare in tutto il mondo. Come un rituale di protezione, gli antichi romani usavano le impronte per registrare come si è creduto che questo garantirebbe un ritorno senza problemi. In Irlanda tali impronte erano legate alla sovranità e alla leadership.