La tisana di Timo è utile per fibromialgia, artrite e stanchezza cronica

Thumbnail for 2525229
Colui che beve una tazza di tè di timo al mattino presto al posto del caffè sentirà l’effetto benefico: rafforza lo spirito, grande conforto nello stomaco, niente colpi di tosse e un benessere generale. “
Santa Ildegarda di Bingen, con il timo curava disturbi nervosi e paralisi

Sapevi che nel corso dei secoli il timo è stato utilizzato per molti disturbi, dall’influenza agli attacchi epilettici? Molto prima della medicina moderna, il timo tritato veniva messo sulle bende per promuovere la guarigione delle ferite e scongiurare l’infezione.

Nel medioevo si usava mettere un rametto di timo sotto al cuscino non solo per favorire un sonno riposante e per tenere lontano gli incubi. La parola Thymus deriva dal greco Thimòs che significa coraggio, a questo proposito ricordiamo che i soldati romani erano soliti lavarsi con acqua di timo proprio per ottenere coraggio e forza fisica.

Inoltre non è un caso che la nostra ghiandola timo, situata al centro del petto, sia legata alla forza vitale e al coraggio come descritto in La Ghiandola Timo: Sorgente di Vita e di Volontà, e consumare timo aiuta a rafforzare questa ghiandola che si atrofizza col tempo facendoci perdere progressivamente le nostre capacità.

E’ dimostrato infatti il legame tra ghiandola timo e fibromialgia. La fibromialgia è una malattia autoimmune e la ghiandola timo controlla il sistema immunitario oltre a produrre i linfociti T che sono sempre compromessi nei pazienti affetti da fibromialgia.

Gli oli essenziali del timo hanno proprietà

  • Antireumatiche
  • Anti-parassitarie
  • Antisettiche
  • Anti-virali
  • Anti-fungine

Se preso in modo regolare, il timo può significativamente contribuire a ridurre la carica virale nel corpo che lo rende molto utile nel trattare con la sindrome da affaticamento cronico, fibromialgia, tiroidite di Hashimoto, artrite reumatoide e la sclerosi multipla.

In tutta la tradizione erboristica dei secoli passato il timo ha fatto parte di molti rimedi medicinali come dimostrano gli usi positivi e con successo di Santa Ildegarda e Maria Treben, famosa erborista austriaca. Maria Treben nel suo libro “La salute della farmacia del Signore” racconta che quando suo figlio di 4 anni ebbe il tifo, diventò magro e per anni non riuscì ad assumere peso sebbene avesse provato diversi rimedi. Poi dopo un solo bagno al timo di 20 minuti “un nuovo bambino uscì dalla vasca, e da quel giorno è semplicemente fiorito.”


I benefici del Timo
Il timo è ricco di vitamine, minerali e principi attivi che lo rendono utilissimo per

  • Acne
  • Candida
  • Dolori mestruali
  • Bronchite acuta e cronica
  • Mal di gola
  • Tosse
  • Laringite
  • Asma
  • Infiammazione della bocca
  • Fibromalgia
  • Tiroidite di Hashimoto
  • Artrite reumatoide
  • Sclerosi multipla
  • Radicali liberi
  • Cancro
  • Digestione
  • Helicobacter Pylori
  • Pressione alta e colesterolo


Come fare la tisana di Timo
Ingredienti

Un cucchiaio di timo secco (o due cucchiai di timo fresco)
Una tazza di acqua

Preparazione

Fai bollire l’acqua.
Aggiungi il timo alla pentola quando raggiunge l’ebollizione e spegni la fiamma.
Coprire e lasciare riposare per 5 minuti.
Versare nella tazza filtrando l’erba.
L’ideale è bere la tisana ogni mattina prima di fare la colazione.


Altri modi d’uso del Timo

  • Tintura di timo. Assunta per uso interno è un concentrato delle proprietà del timo, la dose è sulla confezione. Si è dimostrata molto utile in caso di acne, contrastare l’invecchiamento, contro le infezioni virali, infiammazioni della bocca e sclerosi multipla.
  • Olio essenziale di timo. Qualche goccia in un pò d’acqua e poi applicato sulla parte da trattare. Puoi anche fare dei suffumigi dalle proprietà espettoranti e disinfettati, ideale quindi in caso di tosse, mal di gola, laringite e asma.
  • Bagno al timo. Metti 200 grammi di timo essiccato nella vasca da bagno piena d’acqua, stai in immersione per almeno 15 minuti. E’ molto utile in caso di depressione, tensione e nervosismo.
  • Infuso di timo. Sono necessari 30 grammi di timo secco che vengono aggiungi in un contenitore di vetro o una pentola insieme a un litro di acqua bollente. Coprire e lasciare in infusione per 8-12 ore. Bere nell’arco di due giorni. Ha ottime proprietà digestive e rilassa il sistema nervoso. Utile per la tiroidite di Hashimoto e artrite reumatoide.
  • Timo nel cuscino. Mettere foglie di timo nel cuscino aiuta a dormire ed avere un sonno riposante.

Riccardo Lautizi

fonte: https://www.dionidream.com/benefici-tisana-timo-mattino/

FONTE: La tisana di Timo è utile per fibromialgia, artrite e stanchezza cronica