L’esplosione di una bomba ha ucciso 11 persone dirette a un matrimonio in Afghanistan

Thumbnail for 2526543

Cinque donne, cinque bambini e un uomo appartenenti alla stessa famiglia sono morti a bordo del veicolo su cui viaggiavano

I primi quattro mesi del 2017 hanno fatto segnalare il nuovo record per il numero di bambini uccisi dal conflitto in Afghanistan

Una sospetta bomba esplosa sul ciglio della strada ha ucciso 11 persone della stessa famiglia che stavano andando a un matrimonio nell’est dell’Afghanistan. A riportare la notizia venerdì 19 maggio è stato un ufficiale del luogo.

Cinque donne, cinque bambini e un uomo che si trovavano a bordo di un veicolo sono stati uccisi e un’altra donna e due uomini sono rimasti feriti nell’esplosione avvenuta nella provincia di Logar, a sud della capitale Kabul, secondo quanto riportato da Mohammad Halim Fedayee, governatore della provincia.

“Erano tutti membri della stessa famiglia. Stavano andando a una cerimonia di un matrimonio”, ha aggiunto.

Nessuno ha rivendicato finora l’attacco, ma le Nazioni Unite hanno criticato i gruppi ribelli come i talebani che usano bombe sul ciglio della strada che spesso colpiscono i civili.

I primi quattro mesi del 2017 hanno fatto segnalare il nuovo record per il numero di bambini uccisi dal conflitto in Afghanistan, secondo quanto riferito dalle Nazioni Unite il 15 maggio, con almeno 283 di loro uccisi e 704 feriti alla fine di aprile.

Nel 2016 almeno 3498 civili sono stati uccisi e altri 7920 sono rimasti feriti, con un incremento del 3 per cento rispetto al 2015, stando al report dell’Onu di febbraio.

Fonte: The Post Internazionale

FONTE: L’esplosione di una bomba ha ucciso 11 persone dirette a un matrimonio in Afghanistan