Michale Parker: “I recenti terremoti avrebbero segnato l’inizio della fine”

Thumbnail for 2171652

Secondo ‘profeti’ il 2017 sarà il nostro ultimo anno. Essi sostengono che Dio tornerà ad imporre la loro vendetta sull’umanità.

Nonostante le numerose previsioni fallite dell’apocalisse, complottisti cristiani credono di aver finalmente calcolato l’anno della “vendetta di Dio.”

Il mondo non è finito (ovviamente) il 20 luglio del 2016, come previsto, ma il reverendo Donna Larson, dal suo blog Raptur and End Times, ha una nuova previsione, e non è l’unica che ci dice che nel 2017 sarà la fine del mondo.

Molti ricercatori della verità dell’apocalisse ritengono che i recenti terremoti avrebbero segnato l’inizio della fine.

Secondo la teoria di Larson, la Bibbia dice che l’uomo regnerà sulla terra per 6000 anni, prima di affrontare l’ira di Dio.

Con la creazione di una linea dal tempo sulla Bibbia, calcolando che Adamo è stato creato nel 3983 AC, crede che i 6000 anni si concluderanno quest’anno.

Larson crede che 2017 è l’anno che segnerà la fine, sarà il 70 ° anniversario della decisione delle Nazioni Unite per la creazione di Israele, e 50 anni dopo l’unificazione di Gerusalemme.

Ha anche detto:

Tutti questi numeri hanno un significato biblico – 50 è l’unificazione del numero di Pasqua (passaggio) e la Pentecoste, e il 70 è il compimento del numero secondo il libro di Daniele, capitolo 9. Così, il 50 e 70 rappresentano l’inizio e la fine.

Robert Binnion, che gestisce il sito di Nice Timing, ha utilizzato diversi calcoli della Bibbia per raggiungere le previsioni del 2017.

Secondo la sua teoria, il 2017 è significativo perché tutte e sette le possibilità di un punto di “generazione biblica” dicono 2017.

Usabdo passaggi della Genesi, Salmi, Matteo e Deuteronomio Binnion sono giunti alla conclusione che una generazione potrebbe significare 120, 100, 80, 70, 50, 40 o 38 anni. Secondo lui, quando conta all’indietro dal 2017 tutti i punti di un momento significativo si arriva nella storia giudaico-cristiana.

Egli ha detto,

Sorprendentemente l’esercizio porta sempre al 2017, calcolando lo stesso anno combacia perfettamente utilizzando questi sette periodi di tempo.”

Queste “rivelazioni” di Larson e Binnion sono state prese con scetticismo, citando il libro di Marco, che dice che non si sa quando verrà il giorno del giudizio.

Michale Parker, che gestisce la il blog End of Time Prophecies ,inizialmente ha previsto che 29 luglio 2016 sarebbe stata la fine ed ha ammesso che le “profezie” on-line sono state solo speculazioni.

Parlando al Daily Star Online, Parker ha detto:

Molte persone su Internet hanno opinioni e teorie circa il ritorno del Signore, l’ira di Dio e alla fine dei tempi.”

Tuttavia, quando gli viene chiesto cosa ne pensano delle teorie che circolano circa 2017 Parker non sembrava così scettico:

Il 2017 sarà un anno di grande risveglio e grande shock. Tutto inizierà presto – e sembra che sia già iniziato -. Quando la Terra comincerà a “vomitare” terremoti, tsunami, eruzioni vulcaniche, condizioni meteorologiche estreme cose che l’uomo moderno non ha mai visto prima

Parker ha anche aggiunto che si prevede un certo numero di profezie bibliche che si verificheranno nel 2017.

Egli ha detto,

La Scrittura ci dice che quando una nazione ha coinvolto i loro leader cercando di dividere la terra di Israele, Dio verrà a questa nazione e dividere la terra come un processo che deve essere fatto. C’è un’eclissi solare il 21 agosto 2017, che in diagonale lungo la US, in sostanza, li taglia a metà.

“Un’altra profezia avrà luogo il 23 settembre, 2017, quando un allineamento di pianeti e stelle completerà la Rivelazione, capitolo 12. Questa profezia potrebbe essere la realizzazione del principio del ‘giorno del Signore’, quando verrà dichiarata l’ira di Dio. “

Anche se Parker ammette che l’umanità non conosce la data per il “ritorno di Cristo”, ha detto,

“Potrebbe tornare nel 2017? Non ho mai visto un momento più favorevole perchè questo accada “.

C’erano così tante previsioni sulla ‘fine del mondo’ nei secoli precedenti, e fino ad ora, di certo, non è accaduto nulla.

a cura di Hackthemtrix

source

L’articolo Michale Parker: “I recenti terremoti avrebbero segnato l’inizio della fine” sembra essere il primo su Hack the Matrix.

FONTE: Michale Parker: “I recenti terremoti avrebbero segnato l’inizio della fine”