Spose bambine, omosessualità e poligamia: il Marocco contro l’Onu

Thumbnail for 2953005

Il Marocco, tra gli Stati più laici e più impegnati nella lotta al terrorismo fondamentalista nel mondo musulmano, non accetterà le raccomandazioni dell’Onu sui diritti civili, perché “in contrasto con i principi fondanti della Nazione”. Nel rapporto periodico sul grado di tutela delle libertà civili, il Consiglio dei diritti dell’Onu ha indicato al Marocco una serie di riforme da attuare. […]

Continua a leggere

Nucleare iraniano, Trump: “Ho preso una decisione, ma non la rivelo ora”

Thumbnail for 2953007

La Stampa Sale la tensione sul destino dell’accordo sul nucleare iraniano, sullo sfondo dell’assemblea generale dell’Onu. “Ho deciso», ha preannunciato sibillinamente ai cronisti Donald Trump a margine del bilaterale con il presidente dell’autorità palestinese Abu Mazen, senza però rivelare le sue intenzioni. Come fece con l’accordo di Parigi sul clima, tenendo il mondo col fiato sospeso per giorni. In serata […]

Continua a leggere

I big del mondo riuniti da Bloomberg fra crescita e sviluppo sostenibile

Thumbnail for 2953010

Da sinistra il presidente di Mastercard, Ajay Banga, il presidente di Exor, John Elkann, il presidente di Mahindra Group, Anand G. Mahinda, l’amministratore delegato di Abraaj Group, Arif Naqvi e l’Ad di Unilever, Paul Polman Di Paolo Mastrolilli “Voi siete qui perché, in un modo o nell’altro, credete che la moltiplicazione sia una strategia superiore alla divisione. Perché credete che […]

Continua a leggere

Alzheimer, una giornata per non dimenticare

Thumbnail for 2953012

Di Giulia QuartaIl 21 settembre non è solo l’ultimo giorno dell’estate, è anche l’occasione per puntare i riflettori su un problema di cui, purtroppo, ancora non si parla abbastanza. In occasione della XXIV Giornata Mondiale dell’Alzheimer vogliamo parlare di questa malattia e in generale della demenza, che colpisce quasi 47 milioni di persone nel mondo, oltre 1.400.000 in Italia, derubandole […]

Continua a leggere

Il tweet del Barcellona a favore del referendum indipendentista in Catalogna

Thumbnail for 2953018

Segui FC Barcelona ✔@FCBarcelona 13:15 – 20 set 2017 429429 risposte 7.9637.963 Retweet 15.51015.510 Mi piace Informazioni e privacy di Twitter Ads Il Barcellona e i suoi tifosi sono storicamente solidali alla causa catalana. La nazionale di calcio della Catalogna, che non è riconosciuta ufficialmente dalla FIFA ma che si raduna ogni anno per un’amichevole, è composta perlopiù di giocatori […]

Continua a leggere

Siamo solo tanti “Numero 6” nel villaggio globale del controllo sociale.

DI MAURO BOTTARELLI Prima di tutto, scusatemi in anticipo per la lunghezza dell’articolo di oggi. Immagino che pochi di voi abbiano visto la serie tv “Il prigioniero”, io stesso l’ho scoperto da poco, grazie alla lettura di un articolo del “Boston Globe”. Andata in onda sulla tv britannica 50 anni fa, 17 episodi in […] FONTE: Siamo solo tanti “Numero […]

Continua a leggere

Carabinieri Firenze accusati di stupro: la Pinotti chiede la destituzione

Thumbnail for 2951855

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/carabinieri-firenze-accusati-di-stupro-la-pinotti-chiede-la-destituzione-2756500/ Nuovi sviluppi sui due carabinieri di Firenze accusati di stupro ai danni di due giovani studentesse americane. Secondo il TgLa7 infatti, la ministra della Difesa Roberta Pinotti, si sarebbe mossa presso il vertice dell’Arma, il generale Tullio Del Sette, per chiedere la destituzione dei due agenti. La Procura militare ha accusato i due carabinieri di violata consegna e peculato […]

Continua a leggere

Stupro di Firenze, versione del carabiniere più giovane: “Celeste mi ha preso per il braccio prima di scendere”

Thumbnail for 2951857

Di Gabriele BertocchiPiero Costa, uno dei due carabinieri accusati di aver stuprato due studentesse americane, ha deciso di raccontare la sua versione dopo giorni di silenzio. Insieme a lui è accusato il capopattuglia e collega Marco Camuffo. La versione del più giovane Costa ha spiegato che insieme a Camuffo è intervenuto nella discoteca di piazza Michelangelo per sedare una rissa. […]

Continua a leggere

Migranti, mezzo dietrofront del sindaco di Lampedusa: “Situazione tranquilla ma i tunisini hanno atteggiamento di sfida”

Thumbnail for 2951859

Fatto Quotidiano Migranti che girano per l’isola e “minacciano, molestano le donne e rubano”? Non più. In poco più di 24 ore la situazione è “tornata alla normalità”. Dietrofront del sindaco di Lampedusa, Totò Martello, che sabato aveva parlato di un’isola “al collasso”, con forze dell’ordine “impotenti” nei confronti dei 180 tunisini ospitati nell’hotspot, “molti dei quali riescono tranquillamente ad […]

Continua a leggere
1 2 3 4 1.607