Monique Mathieu. Che cos’è l’evoluzione?

Thumbnail for 1540181
Che cos’è l’evoluzione?

“Ognuno di voi ha vissuto molte esperienze. A volte gli esseri umani si ribellano rispetto ad esse perché non le comprendono o le trovano ingiuste.

Ogni esperienza, qualunque sia, ha una grande utilità, perché permette alla persona di trasformarsi; finché la lezione di un’esperienza non è stata compresa, sarà rinnovata fino a quando le persone riusciranno a comprendere la ragione per cui la stanno vivendo e quale vantaggio ne possono trarre.

Non c’è nulla di ingiusto, perché tutte le esperienze, qualunque siano, sono evolutive! Diciamo che anche le esperienze vissute nella gioia, nella felicità o nell’Amore sono evolutive. Non bisogna credere che solo le esperienze inferiori fanno evolvere gli esseri umani! Voi evolvete attraverso la gioia, la felicità, l’Amore, la fratellanza o l’amicizia.

Quindi, che cos’è realmente l’evoluzione?

L’evoluzione, è l’energia che potete integrare attraverso un’esperienza. Se considerate che, fondamentalmente, tutto è energia, compresi i sentimenti e le emozioni (inferiori o superiori), allora la quintessenza di un’esperienza che viene capita è realmente l’energia che verrà integrata dalla vostra anima.

Ogni esperienza ha una grande importanza, quindi dovreste comprendere che in effetti non c’è niente di inferiore, perché tutto partecipa all’elevazione, alla crescita, alla trasformazione. È anche vero che, da alcune decine di anni precedenti la prima transizione del 2012, le esperienze si sono moltiplicate e le persone hanno avuto l’impressione di non poter continuare per quante ne hanno dovute vivere, esperienze spesso molto dolorose.

Dal momento in cui avrete cominciato ad integrare realmente il motivo delle esperienze e ciò che esse vi apportano, avrete meno esperienze difficili da vivere: al contrario, avrete molte esperienze positive in più da vivere, affinché la loro energia possa essere integrata nella vostra anima.

Arricchirete la vostra anima attraverso l’Amore che esprimete e attraverso l’Amore che ricevete, perché l’anima ha potenzialmente bisogno di questa energia.

Le esperienze che dovrete vivere saranno in funzione di ciò che siete. Tutto sarà fatto nella sottigliezza e, inizialmente, forse non sarete in grado di comprendere che state vivendo delle aperture di coscienza attraverso le vostre esperienze di vita, i vostri rapporti con voi stessi, i vostri rapporti con gli altri, i vostri rapporti con l’Amore per voi stessi e per gli altri.

Le cose succederanno sempre di più nella sottigliezza dell’essere, è per questo che sarà più difficile da percepire. Tuttavia, dopo un po’ di tempo, vi renderete conto di tutto ciò che avete acquisito attraverso le vostre esperienze.

La vita stessa è un’esperienza! Tutto ciò che vivete durante la giornata è fatto dalle vostre esperienze quotidiane. Ogni giorno è diverso dal precedente e sarà diverso da quello di domani, perché non avrete lo stesso modo di percepire la vostra giornata, lo stesso modo di amare, la stesso modo di essere nella gioia, nella serenità, nell’accettazione o nella ribellione.

Quindi, anche se avete un lavoro ripetitivo, non vivrete ogni giorno allo stesso modo, e potrete rendervi conto, dopo un po’ di tempo, che avete una tale comprensione inconscia dell’esperienza, che riuscirete molto più facilmente a relativizzare la vostra giornata e a cominciarla col piede giusto (come dite voi sulla Terra), cioè in un’energia positiva, in un’energia d’Amore, di fiducia e di serenità.

È importante concepire che la vita è una gigantesca esperienza, perché questa comprensione lascia meno posto al senso di colpa. Il senso di colpa è un freno! Se vi colpevolizzate, non prendete la quintessenza dell’esperienza, e a quel punto, essa ha molte più difficoltà nel farvi crescere. Tutto si impara! Che lo vogliate oppure no, voi crescete attraverso il rapporto che avete con voi stessi e con la vita!

Desideriamo farvi comprendere che alla fine tutto è giusto, che non ci sono errori nella vostra vita, che tutto deve prendere il posto che è stato previsto per queste esperienze, che dovete evitare ogni senso di colpa, anche se talvolta avete l’impressione di fallire, di non essere del tutto sulla via di mezzo, di non essere in sintonia con voi stessi o con gli altri. Tuttavia tutto è giusto, e anche ciò che vi sembra ingiusto non lo è!

Se riusciste a percepire la vostra vita con grande distacco, vi rendereste conto che in effetti i momenti più difficili della vostra vita sono stati quelli che vi hanno fatto evolvere di più, ma anche i momenti più piacevoli della vostra vita durante i quali avete sentito un Amore immenso nella vostra coppia, alla nascita dei vostri bambini o nei rapporti che avete avuto con loro, con i vostri amici, con la vostra famiglia, fanno crescere molto. Essi vi rivelano l’Amore che c’è dentro di voi attraverso gli scambi d’Amore con coloro che amate, e permettono inoltre a questo Amore di esprimersi con molta più facilità.

Se trattenete l’Amore dentro di voi, esso si esprimerà molto più difficilmente, e le esperienze positive dovute a questa Vibrazione saranno meno evolutive, avranno un minor impatto sulla vostra anima e sulla vostra evoluzione.

Ogni esperienza è prevista, anche se vi dà una sensazione di libero arbitrio! Quando avete raggiunto un certo livello di elevazione di coscienza, il libero arbitrio è talmente insignificante che diventa inutile!

A volte avete l’impressione di dirigere la vostra vita grazie al libero arbitrio, ma è un’illusione! Vi abbiamo detto molte volte che avete prestabilito la vostra vita con le vostre guide e i vostri fratelli di Luce. Avete preparato i vostri doveri di vita sulla Terra ma l’avete totalmente dimenticato, ed è per questo che talvolta la vita è pesante, che vi ribellate, che non comprendete e che talvolta volete finirla perché non sempre la capite.

Dovete lavorare con la forza interiore perché vi sarà richiesta nei mesi che seguiranno! Per essere realmente sulla via di mezzo, un essere umano deve lavorare con la forza, la fiducia, la serenità, l’equilibrio tra le sue due polarità (femminile e maschile) e, naturalmente, con l’Amore, il discernimento, la saggezza e la gioia. Ve l’abbiamo detto innumerevoli volte, e diventa veramente necessario affinché possiate affrontare il vostro futuro, qualunque esso sia.

Se il vostro futuro è previsto nella Luce e nella Gioia, nella serenità, nella Saggezza e nell’Amore, voi riempirete la vostra anima con tutte le esperienze che potrete avere attraverso questa gioia, questa serenità, questo Amore e questa Saggezza. Quando vi sentite bene con voi stessi, vivete un’energia particolare, e insieme a questa energia particolare integrate anche le energie al di fuori di voi. Tutto questo partecipa alla vostra evoluzione, alle vostre prese di coscienza e vi conduce verso una meta che ancora non conoscete, cioè verso la capacità di sentire, di percepire tutto ciò che vi circonda (le energie, i sentimenti, e le emozioni interiori) senza che abbiate bisogno di passare attraverso il mentale e l’intelletto.

Ad un certo punto della vostra evoluzione, tutto succederà a partire dal vostro stesso centro (lo potete localizzare a livello del vostro cuore), quindi tutto passerà attraverso la comprensione del “cervello del cuore”. Esso ha un grande importanza perché non analizza, integra, sa che tutto ciò che è stato concepito nell’Amore e con un’altra coscienza è giusto!

Quando riuscirete a lavorare con il cervello del cuore, non vi farete più domande su voi stessi, per esempio se sapete amare o se vi amate; le cose si faranno in modo del tutto naturale! Tutto si trova a livello della nuova energia e delle energie che ricevete di continuo dall’universo che integrate e che vi aiuteranno a rivelare le nuove facoltà che sono in voi”.

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :

  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al nostro sito http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.

The post Monique Mathieu. Che cos’è l’evoluzione? appeared first on Madre Terra.

FONTE: Monique Mathieu. Che cos’è l’evoluzione?