Per quanto tempo nella nostra vita facciamo queste 10 cose?

Thumbnail for 1099399
Jeferrb

Quanto tempo impieghiamo, nel corso della nostra vita, a fare certe attività? Spesso non ci pensiamo, ma attività comuni come ridere, lavorare, fare le pulizie in casa portano via tempo. Pochi minuti, o magari qualche ora al giorno, ma se sommiamo tutti i momenti in cui svolgiamo queste attività ci accorgiamo che di tempo, nel corso della nostra vita, queste attività ne portano via davvero tanto. Andiamo quindi a scoprire, statisticamente, quante ore, giorni, mesi o anni perdiamo nel corso della nostra vita per fare le varie cose, considerando una vita media di 80 anni.

10. Passiamo 5 anni della nostra vita connessi ad internet

Stare su internet è una delle attività che compiamo così di frequente, e che è anche così piacevole che non ci rendiamo conto che passiamo in rete tanto tempo della nostra vita. Secodo una stima, infatti, se continuiamo a rimanere connessi (inteso il tempo che ci dedichiamo con la testa, perché connessi siamo sempre) quanto ci stiamo oggi, per tutta la vita perderemmo cinque anni connessi ad internet, un dato che, probabilmente, è destinato ad aumentare perché molte persone, anche per lavoro, sono sempre più legate alla rete.

9. Passiamo cinque anni della vita facendo le pulizie

Pulire in casa è un’attività fastidiosa, ma purtroppo va fatta se non vogliamo ritrovarci prima di quanto pensiamo a vivere in un porcile. Ma quanto tempo passiamo, precisamente, a pulire? Secondo una statistica ben 46.800 ore, che sono 1.950 giorni, al secolo circa 5 anni e 4 mesi della nostra vita. Non proprio noccioline, insomma, anche se questo prende in considerazione le nonne (che di anni ne passano anche 15) e i giovani (che lasciano la sporcizia proliferare a sé stessa, spesso). Sembra che questo tempo però sia destinato a ridursi proporzionalmente all’aumentare del tempo passato connessi ad internet.

8. Quanto tempo passiamo ad avere gli orgasmi?

Ma passiamo ad argomenti più interessanti, come il tempo che passiamo ad… Avere orgasmi. La statistica prende in considerazione sia gli uomini che le donne, decretando che un uomo passa in questa “condizione” 9 ore e 18 minuti della sua vita, mentre le donne molto meno, un’ora e 24 minuti. Considerando che l’orgasmo maschile ha una durata inferiore rispetto a quello femminile, e che si supporrebbe il momento tra uomo e donna sia più o meno contemporaneo, sorge un dubbio: perché gli uomini così tanto in più rispetto alle donne? Agli utenti la risposta, nei commenti.

7. Ridiamo per 115 giorni della nostra vita

Rimanendo sul divertente, è interessante sapere quanto ridiamo nel corso della nostra vita: non tantissimo, perché siamo all’incirca sui 115 giorni, per cui circa quattro mesi. Il che significa che ridiamo molto di più rispetto a quanto amiamo, ma molto meno del tempo che passiamo su internet: probabilmente, se ridessimo un po’ di più e passassimo meno tempo sul web saremmo tutti un po’ più felici, ma comunque non possiamo lamentarci. Anche se, vedendo il prossimo dato, obiettivamente prende un po’ lo sconforto…

6. Passiamo 5 mesi della nostra vita a lamentarci

Si, perché se passiamo quattro mesi della nostra vita a ridere ne passiamo ben cinque a lamentarci. Diciamolo, ammettiamolo: lamentarci ci piace. Ci lamentiamo della politica, dei servizi, dei problemi, dei nostri amici, dei parenti, e se non avessimo niente di cui lamentarci troveremmo comunque qualcosa. Tutto questo per un totale di cinque mesi, che è di più ma non tanto rispetto ai quattro mesi che passiamo a ridere: comunque, anche in questo caso, se quando ci viene da lamentarci di qualcosa scoppiassimo in una risata avremmo un’esistenza più serena, no?

5. Passiamo 20 settimane ad… aspettare

Caso tipico, due fidanzati. Lui arriva a casa di lei, che deve finirsi di preparare: passano delle ore. Ecco, questo è il tempo compreso nell’”aspettare”. Tra le altre cose ci sono aspettare l’autobus, aspettare il dottore, aspettare in coda, tutto tempo che se sommato ci fa perdere ben 20 settimane della nostra vita, il che significa che all’incirca cinque mesi della nostra vita li passiamo ad aspettare. Fortunatamente con i cellulari non passiamo mai un momento in cui ci disconnettiamo dal mondo, per cui l’attesa rimane più sopportabile. E va ad innalzare la prima statistica che abbiamo visto.

4. Passiamo 100.000 ore lavorando

Il lavoro nobilita l’uomo, si suol dire, e gli ruba anche una parte consistende della sua vita. Certo, non si può vivere senza lavorare, ma il tempo che passiamo lavorando è davvero tantissimo, perché sono circa 100.000 ore della nostra vita, per cui circa 10 anni, che sembrano pochi ma dobbiamo considerare solo il tempo in cui effettivamente lavoriamo, escluso tutto il tempo in cui siamo a casa o a dormire. Limite che, chiaramente, sta progressivamente aumentando come ben sanno tutte quelle persone che vedono il traguardo della pensione allontanarsi sempre di più.

3. Passiamo 11 anni davanti alla TV

È l’elettrodomestico per eccellenza tra quelli che abbiamo in casa, è quello davanti al quale si riunisce tutta la famiglia: è la televisione, che nonostante abbia perso un po’ rispetto a qualche anno fa perché hanno preso molto piede il computer e i dispositivi mobili, è sempre uno degli elettrodomestici preferiti dagli italiani. Che ci passano, ad oggi, davanti, ben 11 anni della loro vita: certo, gli anziani alzano molto questa media rispetto ai giovani, ma è indubbio che tempo davanti ad uno schermo ne passiamo anche troppo.

2. Passiamo 7 anni a letto, svegli…

Sarbbe bello coricarci la sera e dormire immediatamente, cosa che purtroppo non sempre avviene. A volte proprio non vogliamo dormire, altre volte non riusciamo, o guardiamo la televisione, o navighiamo in internet, o semplicemente non riusciamo a dormire. Insomma, tempo a letto senza dormire ne passiamo tanto, addirittura sette anni della nostra vita, che non sono pochi, anzi: sono davvero tanti. Considerando che se riuscissimo a dormire tutto questo tempo che rimaniamo svegli dormiremmo (effettivamente) lo stesso tempo, e avremmo poi più ore durante la nostra giornata, per le attività che dobbiamo svolgere.

1. …e 26 anni a letto, ma dormendo

In assoluto l’attività che ci “porta via” più anni della nostra vita, infine, è proprio quella di dormire. 26 anni della nostra vita, circa un terzo della nostra esistenza, lo abbiamo passato e lo passiamo a letto. E lo passiamo concentrandoci su quella che, a tutti gli effetti, è l’attività che sappiamo fare meglio, ossia riposare: mentre si dorme non si pensa, non siamo connessi ad internet, non si guarda la televisione, è forse l’unico momento in cui ci dedichiamo, del tutto, a noi stessi. E, viste da questo punto di vista, le tante ore che passiamo a dormire proprio tempo perso, alla fine, non sono.

FONTE: Per quanto tempo nella nostra vita facciamo queste 10 cose?