Piramidi OVUNQUE: scienziati trovano una piramide a gradoni in un sito archeologico Inca

inca

inca

Una nuova piramide scoperta dagli archeologi in Perù. Questa piramide è considerata appartenere alla civiltà Incas.

I ricercatori hanno scoperto una piramide a gradoni Inca in un sito archeologico di Pueblo Viejo nel nord del Perù.

La piramide è alta dieci metri e corrisponde ad un monumento noto come “ushnu”, dove è stata celebrata la festa del Sole o Inti Raymi.

Un team di archeologi ha scoperto una piramide a gradoni nel sito archeologico Inca di Pueblo Viejo, in provincia di Recuay, nel nord del Perù, come ha segnalato il quotidiano locale “La República”.

La scoperta è avvenuta grazie all’uso di tecniche non invasive, mediante l’elaborazione di un piano totale del sito con l’uso di droni per isometrie e modelli 3D, ortofotografia aerea, indagini supplementari e tecniche tradizionali.

La piramide, che è rimasta parzialmente sepolta, è stata fotografata con droni dai ricercatori della Federico Villarreal National University e Santiago Antunez della Mayoolo National University di Huaraz, una città situata a circa 385 chilometri a nord di Lima.

Prima della scoperta, gli esperti pensavano che il sito archeologico corrispondesse solo a un insediamento Inca di rango inferiore, ma la scoperta della Piramide dimostra il contrario.

Gli esperti hanno trovato resti di ceramica a partire risalenti al periodo della cultura Recuay, così come ‘Chulpas’ o ‘mausoleos’ che precedono di più di mille anni gli antichi Incas.

“Questa è la prova che l’area è stata di grande importanza per diverse culture originarie della Callejón de Huaylas”, ha detto Milto León Vergara, Sindaco di Recuay.

Secondo i rapporti, la ritrovata piramide ha un’altezza di circa dieci metri ed è un ‘ushnu’: un luogo cerimoniale dove gli antichi abitanti celebravano il sole o “Inti Raymi”.

Gli esperti, che hanno lavorato nella zona per un anno, hanno detto che la piramide si trova in una zona di foreste di eucalipto ed è ancora in gran parte conservata, pur essendo colpita da saccheggiatori e da attività agricole.

Dopo il progetto di ricerca archeologica, Recuay ha classificato il sito come di carattere archeologico, il Comune di Recuay ha riferito che vorrebbe usare risorse per studi e futuri scavi della struttura e per la costruzione di un museo nella zona.

I ricercatori sono ancora incerti se la piramide a gradoni sia stata costruita prima dell’arrivo degli Incas, ma gli archeologi hanno scoperto tombe che risalgono fino a mille anni prima del loro arrivo, il che costringe gli studiosi a riconsiderare il carattere di dominio Inca nella zona.