RENZI CRITICA LA DECISIONE DELL’UNESCO SU ISRAELE: ‘E’ ALLUCINANTE’

Thumbnail for 1886484
Risultati immagini per RENZI UE


Di Salvatore Santoru

Recentemente l’UNESCO ha ratificato una risoluzione che sostiene che considera il “Monte del Tempio“(“Spianata delle Moschee“) come un luogo sacro esclusivamente islamico e non anche ebraico.

A causa di ciò, Israele ha recentemente deciso di sospendere(1) le relazioni con la stessa UNESCO, e la decisione dell’agenzia ONU è stata considerata molto controversa.
Tra i critichi della decisione dell’agenzia ONU vi è da segnalare anche il premier italiano Matteo Renzi(2), il quale ha sostenuto a Rtl 102.5 che questa “è una vicenda che mi sembra allucinante”(2), e ha affermato di trovare “la decisione dell’Unesco incomprensibile e sbagliata. Non si può continuare con queste mozioni, una volta all’Onu una volta all’Unesco, finalizzate ad attaccare Israele. Credo sia davvero allucinante e ho chiesto di smetterla con queste posizioni, e se c’è da rompere su questo l’unità europea che si rompa”(3).
Apprezzamenti alle parole di Renzi sono arrivate dallo stesso governo israeliano e dalla comunità ebraica italiana.

NOTE:



FONTE: RENZI CRITICA LA DECISIONE DELL’UNESCO SU ISRAELE: ‘E’ ALLUCINANTE’